« Torna indietro

Mestre, Tra tera e mar, cronaca e leggenda. Toso Fei al chiostro M9, parole e musica sui misteri della Terraferma

Pubblicato il 7 Settembre, 2022

7.9.2022 – “Tra tera e mar. Storia e storie sospese tra cronaca e leggenda”. È il titolo della serata, in programma venerdì 9 settembre (ore 21), presso il chiostro del Museo M9 a Mestre, organizzata dalla Pro Loco nell’ambito della rassegna “Sotto le stelle… a parlar di Veneto”. Una serata in cui Alberto Toso Fei, appassionato di storia veneziana, racconterà di miti e misteri lagunari, ma anche di episodi legati alla Terraferma veneziana, dall’incendio di Mestre agli ospiti illustri della prima Marghera, dal Cristo di San Girolamo al mistero del santo dell’edicola nascosta.

Alberto Toso Fei, reduce della sua ultima pubblicazione, realizzata nel 2022 in collaborazione con Desi Marangon, dal titolo “I Graffiti di Venezia”, è noto per la sua straordinaria attività di scrittore sulla storia misteriosa di Venezia e per il suo infaticabile lavoro di raccolta del patrimonio della tradizione orale.

A intervallare la narrazione sarà la musica: Angela Milanese, rinomata cantante mestrina, accompagnata dal contrabbasso di Maurizio Nizzetto e dalla chitarra di Dario Zennaro, intratterrà il pubblico con brani tratti da “Peregrinazioni lagunari” e “Un bocciolo di rosa”, album nei quali la canzone popolare veneziana viene rivisitata in chiave pop e jazz con arrangiamenti raffinati e moderni.

Alla serata, ad ingresso gratuito, si può partecipare inviando la prenotazione alla Pro loco di Mestre: prolocomestre@gmail.com.

Skip to content