« Torna indietro

Meta di Sorrento, si masturba davanti a minorenni in spiaggia: arrestato 56enne

Il 56enne è stato segnalato in quanto importunava i bagnanti.

Pubblicato il 3 Agosto, 2022

Un nuovo caso di masturbazione in pubblico, questa volta però in spiaggia, viene da Meta di Sorrento, conosciuta anche come Penisola Sorrentina, nel Napoletano, e il protagonista è un uomo 56enne arrestato dai Carabinieri.

La segnalazione

Il 56enne ha messo in atto la sua “esibizione sessualenonostante la spiaggia fosse affollata e malgrado la presenza in essa di minorenni. La segnalazione al 112 di un uomo che stava importunando gli altri bagnanti non si è comunque fatta attendere e Carabinieri di Sorrento, già impegnati con diverse vetture in questi giorni per il pattugliamento della Penisola Sorrentina per garantire la sicurezza dei bagnanti, sono giunti a Meta sulla spiaggia.

L’arresto

Una volta individuato hanno trovato il 56enne proprio mentre si masturbava davanti ad alcuni minorenni, alcuni dei quali in età piuttosto tenera, e hanno notato come già sulla sua fedina avesse dei precedenti per reati specifici. In seguito i militari lo hanno bloccato e lo hanno arrestato per il reato di atti osceni in un luogo pubblico frequentato abitualmente da minorenni. Adesso si trova in attesa del giudizio.