« Torna indietro

Milan-Napoli 0-1, Elmas accende le luci a San Siro

Grande prova di carattere degli azzurri che, nonostante le tante assenze, compie una piccola impresa a San Siro.

Pubblicato il 20 Dicembre, 2021

MILAN-NAPOLI 0-1

MARCATORE: Elmas 5’

Un Napoli cinico riesce a portare a casa i 3 punti nel big match della 18esima giornata di campionato in casa del Milan. Partenza ottima degli azzurri che poi si sono dimostrati molto più squadra rispetto ai rossoneri.

Milan-Napoli, primo tempo: pallino del gioco in mano ai partenopei

Il Napoli nel primo tempo inizia subito bene la partita controllando il pallino del gioco. Gli azzurri al 5’ vedono premiati i loro sforzi con il goal di Elmas che viene pescato sul primo palo da un calcio d’angolo di Zielinski. La reazione del Milan tarda ad arrivare. I rossoneri ci provano prima con un colpo di testa di Ibrahimovic e poi con un tiro di Florenzi, entrambi fuori dallo specchio della porta. Il Napoli a sua volta prova a rispondere, rendendosi pericoloso con alcuni spunti del sempre pimpante Lozano.

Milan-Napoli, secondo tempo: gli azzurri tengono botta all’assalto dei rossoneri

Il secondo tempo vede i padroni di casa all’attacco alla ricerca del pareggio, ma le poche occasioni concesse dai partenopei non vengono sfruttate al meglio. Prima ci prova il solito Ibrahimovic con un tiro all’interno dell’area che viene messo in calcio d’angolo da Ospina.

Con il passare del tempo la partita assume una fisionomia ben definita, con il Milan che crea soprattutto azioni confusionarie in area avversaria ed il Napoli che riparte in contropiede. L’episodio più discusso avviene al 90’ del secondo tempo quando, dopo un batti e ribatti in area azzurra, la palla viene depositata alle spalle di Ospina da un tiro di Kessie. L’arbitro Massa prima assegna il goal ai padroni di casa e poi, richiamato dal Var, annulla la rete per fuorigioco di Giraud.

Il Napoli, con la vittoria di ieri sera, ha riscattato i due risultati negativi ottenuti precedentemente con Atalanta ed Empoli, dimostrando non solo di essere una squadra con una certa idea di gioco, ma soprattutto di essere un gruppo forte e coeso che dirà la sua fino alla fine della stagione.

Skip to content