« Torna indietro

Andrea Orlando minacce

Lettera di minacce al ministro Orlando, dentro c’era una sostanza

Una lettera intimidatoria è stata fatta giungere al ministero del Lavoro. Questa mattina, infatti, è stata recapitata al ministero del Lavoro una busta con una lettera di minacce, indirizzata al ministro Andrea Orlando, il cui contenuto ora è oggetto delle analisi dei Vigili del Fuoco intervenuti insieme agli agenti dell’ispettorato della Polizia di Stato del ministero e al personale sanitario del 118.

Pubblicato il 20 Gennaio, 2022

Una lettera intimidatoria è stata fatta giungere al ministero del Lavoro. Questa mattina, infatti, è stata recapitata al ministero del Lavoro una busta con una lettera di minacce, indirizzata al ministro Andrea Orlando, il cui contenuto ora è oggetto delle analisi dei Vigili del Fuoco intervenuti insieme agli agenti dell’ispettorato della Polizia di Stato del ministero e al personale sanitario del 118.

Minacce al ministro Orlando

A rendere noto l’accaduto è lo stesso ministero del Lavoro, spiegando che, “al momento dell’apertura della lettera, Orlando non era negli uffici del ministero”. Nella busta era presente una sostanza.

La missiva, recapitata al ministero del Lavoro, è sottoposta a verifiche. Intanto è stata posta in isolamento per le analisi di rito la persona che l’ha aperta. L’uomo è infatti stato preso in carico dal personale sanitario e messo in isolamento.

Immediati gli attestati di solidarietà da parte della politica.

La solidarietà al ministro

“Le intimidazioni indirizzate ad Andrea Orlando – scrive in una nota il presidente di Confindustria Servizi HCFS Lorenzo Mattioli – sono un segnale inquietante che va condannato. Il suo impegno nel delicato dicastero del Lavoro è fondamentale per il Paese, soprattutto in un momento difficile come questo. Ad Orlando la solidarietà del mondo dei Servizi che ben conosce e con il quale ha sempre avuto un proficuo dialogo ed attenzione”.

x