« Torna indietro

Minaccia di bruciare la compagna, 52 enne violento viene allontanato da casa

Un 52enne ha ricevuto il divieto di avvicinamento alla compagna dopo averla maltrattata e picchiata per anni.

Un 52enne, con precedenti analoghi, è stato denunciato dai poliziotti del commissariato di Cisterna di Latina per minacce e violenze psicologiche nei confronti della compagna

La scorsa sera, a seguito di una segnalazione per una lite molto violenta, i militari sono intervenuti nel paese di Cori. Appena entrati nell’abitazione segnalata, hanno ritrovato la compagna dell’uomo in uno stato di totale terrore e sottomissione. Interrogata, la donna ha confessato di essere da anni vittima di violenze fisiche e psicologiche e di convivere con quell’uomo che la minacciava costantemente di bruciarla viva se avesse allertato le forze dell’ordine.

Negli anni l’uomo ha fatto in modo di allontanare tutti gli amici della compagna da lei, impedendole di avere contatti anche con i parenti. Anche il figlio della donna si sarebbe allontanato dall’abitazione per paura dell’uomo.

Nel corso delle indagini è emerso che il 52enne aveva a suo carico un grave precedente. Aveva dei figli, nati da una precedente relazione con un’altra donna con cui era separato ma aveva perso l’affidamento dei bambini per aver minacciato di sgozzare la ex moglie con un coltello da cucina.

Gli agenti hanno quindi notificato all’uomo il divieto di avvicinamento alla compagna, mentre dovrà rispondere al tribunale di Latina del reato di maltrattamenti in famiglia.

x