« Torna indietro

Misterbianco, impiegava nell’autolavaggio due lavoratori in nero, attività sospesa

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco, coadiuvati dai colleghi del N.I.L. di Catania, nell’ambito dei controlli volti al contrasto del lavoro irregolare e alla tutela della salute e la sicurezza dei lavoratori, hanno eseguito nel territorio di competenza diverse ispezioni ad attività commerciali.

Pubblicato il 3 Marzo, 2021

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco, coadiuvati dai colleghi del N.I.L.  di Catania,     nell’ambito dei controlli volti al contrasto del lavoro irregolare e alla tutela della salute e la sicurezza dei lavoratori, hanno eseguito nel territorio di competenza diverse ispezioni ad attività commerciali.

In una di queste, un autolavaggio di via San Nicolò, i militari hanno accertato l’impiego di 2 lavoratori italiani in nero su 2 presenti. Nella circostanza, oltre a sospendere temporaneamente l’attività lavorativa, i carabinieri hanno elevato sanzioni amministrative per complessive € 9.200, procedendo altresì al recupero dei contributi previdenziali ed assistenziali per € 1.000. 

Skip to content