« Torna indietro

Putin

Nuove sanzioni? La Russia mette in guardia l’Italia: “Conseguenze irreversibili”

Pubblicato il 19 Marzo, 2022

La Russia minaccia “conseguenze irreversibili”, in caso di nuove sanzioni dall’Italia. Si è espresso in merito il direttore del dipartimento europeo del ministero degli Esteri russo Alexei Paramonov, come riporta l’agenzia Ria Novosti. Mosca sta mettendo a punto a una risposta alle sanzioni “illegittime” degli Stati Uniti e dell’Unione europea. Il direttore del dipartimento ha menzionato in particolare la dichiarazione del ministro dell’Economia francese Bruno Le Maire, in merito ai piani dell’Ue e alla “guerra economica e finanziaria totale” contro la Russia.

Paramonov: “Non vorremmo che la logica delle dichiarazioni del ministro trovasse seguaci in Italia e provocasse una serie di corrispondenti conseguenze irreversibili”

Queste le parole di Paramonov: “Non vorremmo che la logica delle dichiarazioni del ministro trovasse seguaci in Italia e provocasse una serie di corrispondenti conseguenze irreversibili“.

Le sanzioni decise nei confronti di Mosca sono state poste in essere dal 2014 ad oggi, cioè dall’invasione della Crimea. I soggetti sanzionati sono passati da 21 persone nel 2014 a 893 individui e a 65 società o enti ai nostri giorni.
Nelle ultime settimane è stata colpita anche la Bielorussia, che ha fatto da spalla a Mosca nell’attacco contro Kiev ed è peraltro oggetto di sanzioni Ue dal settembre 2020.

x