« Torna indietro

Orrore a Boscoreale, bimba di 4 anni abusata sessualmente dallo zio e dalla compagna

La piccola ha raccontato tutto alla mamma, mimando addirittura i gesti delle violenze subite.

Questa mattina i militari di Boscoreale hanno arrestato un 27enne ed una 21enne, conviventi, accusati del reato di atti sessuali con una minorenne.

La confessione della bambina

Le indagini sono partite proprio dopo le confessioni della bimba di appena 4 anni alla madre. La donna aveva notato dei comportamenti strani della piccola, che imitava gli atti sessuali che era costretta a subire.

Quando la mamma le ha chiesto il perché di quei gesti, la bimba ha candidamente ammesso che faceva quei “giochi” malati con lo zio 27enne e la 21enne convivente, ai quali veniva spesso data in affidamento.

Le indagini dei carabinieri e la scoperta dell’atroce verità

Sono così partite le indagini che, grazie alle intercettazioni ambientali e telefoniche, hanno purtroppo confermato quanto detto dalla bambina.

La piccola, supportata anche dalla terapeuta, ha raccontato di quegli atti sessuali mascherati come un “gioco”. Le violenze sarebbero state perpetrate a lungo nel tempo. I due indagati attualmente sono agli arresti domiciliari.

x