« Torna indietro

Palermo, sindaco e ministra per il Sud siglano patto per mettere in sicurezza Monte Pellegrino

L’incontro per Monte Pellegrino ha visto la decisione per la rimodulazione delle risorse del Patto per lo sviluppo della città di Palermo.

Pubblicato il 17 Dicembre, 2021

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, e la ministra per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagnahanno approvato e sottoscritto stamani la rimodulazione delle risorse del Patto per lo sviluppo della città di Palermo
La rimodulazione prevede il trasferimento di 1,8 milioni di euro per il progetto di consolidamento delle pareti rocciose di Monte Pellegrino sovrastanti le aree urbane di Vergine Maria ed Addaura, lotto A, zona Nord. Risorse che andranno ad integrare quelle già esistenti nel Patto per il Sud. 

La cifra deriva da tre diversi interventi le cui risorse sono state trasferite in favore dei lavori di messa in sicurezza delle pareti rocciose di Monte Pellegrino. 
Nel dettaglio:

– un milione di euro Ri-Cicli-Amo gli Spazi: Riqualificazione spazi urbani – area tematica 1. infrastrutture

300mila euro Wireless MAN. Completamento e messa in funzione dell’Anello telematico (Fibra ottica) per la banda larga e wifi pubblico – area tematica 1. infrastrutture

– 500mila euro Creazione di Laboratorio per la promozione e lo sviluppo della cultura di impresa e della auto-imprenditoria – area tematica 3.a Sviluppo economico e produttivo. 

Questo atto modificativo del Patto per lo sviluppo della città di Palermo – ha dichiarato il sindaco –  conferma la grande collaborazione istituzionale con il Ministero di riferimento e la grande attenzione da parte dell’amministrazione comunale per la messa in sicurezza di Monte Pellegrino nella zona sovrastante le borgate marinare della nostra città“.

Skip to content