« Torna indietro

statte

Paura nel Salento. Divampa incendio in uno scantinato, fiamme partite da un materasso

Pubblicato il 24 Gennaio, 2023

Dopo quelli d’auto e gli attentati incendiari delle ore e dei giorni scorsi, ancora paura nel Salento per un incendio che è divampato all’interno di uno scantinato e ha creato seri pericoli, enormi rischi e ingenti danni. Il rogo si è verificato nel primo pomeriggio di oggi a Torre San Giovanni, marina di Ugento, esattamente all’interno di uno scantinato situato in via Malta. Le fiamme sono divampate nel piano interrato di un’abitazione, distruggendo mobili e suppellettili oltre ad annerire pareti e provocare altri danni alla struttura. Fortuna vuole che, all’interno dell’immobile, in quel momento non ci fosse nessuno e, quindi, oltre ai danni, non si contano feriti o infortuni. Anche per questo motivo, il proprietario dello scantinato interessato dall’incendio, che vive al piano superiore, si sarebbe accorto delle fiamme solo in un secondo momento.

Paura nel Salento, si indaga sulle cause del rogo

Tanta paura nel Salento per quanto avvenuto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento provinciale di Gallipoli che hanno provveduto a spegnere l’incendio e mettere in sicurezza i locali, mentre gli agenti della polizia locale, giunti sul luogo del rogo, si sono occupati della viabilità delle strade limitrofe. Non si sono registrati feriti o intossicati e i danni provocati dal rogo sono in fase di quantificazione. Anche i carabinieri della stazione di Taviano insieme ai colleghi della stazione di Ugento sono giunti sul luogo dell’accaduto per effettuare tutte le verifiche del caso. Da un primo sopralluogo, effettuato dai caschi rossi alla presenza dei militari, è emerso che si sarebbe trattato di un evento di natura accidentale, ma ulteriori verifiche verranno effettuate per stabilire con precisione la natura del rogo e ricostruire con esattezza quanto accaduto.

Skip to content