« Torna indietro

Piemonte

Piemonte: fermato ubriaco al volante ampiamente oltre il limite e con un agnello nel posto del passeggero

Pubblicato il 22 Settembre, 2022

Ha dell’incredibile la vicenda che arriva da Premosello, paese della Valdossola, e che ha per protagonista un automobilista 60enne.

L’uomo è stato bloccato dai carabinieri della stazione di Premosello Chiovenda impegnati in una operazione di controllo sulle strade del territorio.

Sottoposto al test dell’etilometro, è risultato avere un tasso alcolemico quattro volte superiore al consentito. 

Ma non basta.

Il 60enne si era messo al volante nonostante avesse la patente sospesa proprio perché già era già stato beccato sbronzo alla guida e senza assicurazione.

Quello che ha lasciato di stucco i carabinieri, però, è stato il “compagno di viaggio” dell’uomo.

Sul posto del passeggero c’era un agnello. 

L’animale, che presentava anche segni di maltrattamento, era stato costretto nello spazio fra il sedile e il cruscotto. 

Sul posto, data la presenza dell’ovino, sono giunti anche i carabinieri forestali, che, dopo averne verificato le condizioni, hanno affidato l’animale malconcio allo stesso automobilista, il quale dovrà adempiere alle prescrizioni sulla custodia degli animali dettati dall’Asl territoriale.

Il 60enne è stato denunciato con l’accusa di guida in stato di ebbrezza e gli è stata comminata una sanzione penale per l’ipotesi di detenzione di animale in condizioni incompatibili con la sua natura.