« Torna indietro

Posta elettronica: perché le aziende non possono farne a meno

L’email, infatti, rappresenta un potentissimo canale di comunicazione, il quale potrebbe raggiungere, potenzialmente, tre volte gli utenti dei social network. Senza considerare, poi, gli enormi vantaggi in termini di condivisibilità con il proprio staff di vari contenuti concernenti l’azienda.

Pubblicato il 16 Maggio, 2022

Il numero di persone che ancora oggi non sono pienamente consapevoli dell’enorme importanza per le aziende di avere un indirizzo di posta elettronica è piuttosto elevato. In molti, infatti, ritengono che la mail sia, in fin dei conti, uno strumento di comunicazione come gli altri, o comunque poco importante. Ebbene, non è affatto così, anzi.

L’email, infatti, rappresenta un potentissimo canale di comunicazione, il quale potrebbe raggiungere, potenzialmente, tre volte gli utenti dei social network. Senza considerare, poi, gli enormi vantaggi in termini di condivisibilità con il proprio staff di vari contenuti concernenti l’azienda.

Come scegliere il provider migliore

Scegliere il miglior provider non è facile, questo perché il mercato ormai conosce una pluralità di brand specializzati in questo settore. Tuttavia, un marchio leader nel mondo delle aziende (e non solo) è sicuramente Zimbra. Si tratta di un vero e proprio punto di riferimento in questo ambito, se hai intenzione di conoscere tutte le sue potenzialità scopri zimbra webmail con pochi e semplici click e valuta tutte le caratteristiche e le funzionalità di questa piattaforma.

Lo stesso ovviamente vale anche per gli ulteriori brand presenti sul mercato, prima di sottoscrivere una qualsiasi offerta, infatti, è sempre consigliabile informarsi sui servizi offerti e sulla relativa qualità.

Gli enormi vantaggi che derivano dall’uso delle mail

I vantaggi che derivano dall’utilizzo delle mail sono davvero notevoli, in primis occorre fare riferimento all’accessibilità. In poche parole, si tratta della possibilità di accedere e consultare, in qualsiasi momento e da qualsiasi angolo del pianeta, la propria posta elettronica direttamente da qualsiasi dispositivo connesso a internet (a titolo esemplificativo: pc, tablet, smartphone etc.). L’accesso, ovviamente, può essere condiviso anche con i propri collaboratori in ogni momento.

Un altro vantaggio importantissimo derivante dall’uso della posta elettronica è la cosiddetta automazione. In parole povere, è possibile pianificare l’invio delle proprie mail per una determinata categoria di persone. In questo modo è possibile svolgere molteplici attività contemporaneamente, ma con maggiore efficienza e comodità. Non è possibile non parlare della versatilità e della personalizzazione delle mail. Queste ultime, infatti, non coincidono necessariamente con informazioni inviate sotto la forma di testo, è possibile spedire anche dei file multimediali: immagini, video etc.

In questo modo è possibile interagire al meglio con il destinatario della mail, magari catturando al meglio la propria attenzione. Lo stesso avviene grazie alla personalizzazione delle mail, ovvero la possibilità di rendere uniche e caratteristiche le proprie mail.

È meglio avere un indirizzo di posta elettronica o un canale social


In molti si pongono questa precisa domanda, tuttavia, la risposta è piuttosto semplice. In termini di ROI (ovvero Return in Investment) la posta elettronica è da considerarsi circa quattro volte più efficiente rispetto all’avere a disposizione un proprio canale (o pagina) social. Il motivo è semplice, i social permettono di esternare a terzi i prodotti e i servizi offerti della propria attività. L’indirizzo di posta elettronica, invece, offre molti più servizi: la possibilità di relazionarsi con i terzi, la possibilità di condividere in ogni momento materiale con il proprio staff, la possibilità di controllare da ogni dove la propria casella etc.