« Torna indietro

Questore si uccide nel suo ufficio con un colpo di pistola

Pubblicato il 19 Dicembre, 2021

Gianni Triolo, 60 anni, questore di Biella, si è suicidato nel suo ufficio sparandosi con la pistola d’ordinanza. A ritrovare il corpo, nella mattinata di sabato 18 dicembre, è stata la donna delle pulizie. Avrebbe lasciato un messaggio per spiegare le ragioni del suo gesto. Nato a Pescara nel 1961, Triolo si era laureato in Giurisprudenza all’Università di Pisa ed era entrato nella Polizia di Stato come nel 1987 come vice commissario. Proveniva da Pisa dopo aver trascorso 20 anni a La Spezia.

Skip to content