« Torna indietro

Rapina in un bar e aggressione a due dipendenti. Arrestato 36enne

Pubblicato il 5 Aprile, 2022

Colpì uno dei dipendenti di un bar con una sedia dopo una rapina. Per questo motivo è stato arrestato dalla Polizia di Stato un 36enne di Brindisi che è stato accusato di rapina aggravata. Gli agenti hanno eseguito, nella giornata di ieri, un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti del 36enne, W.L., a causa di quanto successo nella notte dello scosso 15 novembre all’interno del bar “The River Cafe”, situato all’interno del capoluogo brindisino.

Secondo la ricostruzione delle indagini l’uomo avrebbe agito in solitaria, entrando di notte nell’esercizio commerciale. Dietro minaccia, poi, avrebbe preteso tutto il denaro contenuto nella cassa. Il dipendente del bar, che si trovava alla cassa, però, si rifiutò di consegnare il denaro e tra i due nacque una colluttazione durante la quale il 36enne colpì il dipendente con una sedia. Intervenne un secondo dipendente in difesa del primo, ma anche lui fu aggredito e colpito con un bicchiere rotto. Alla fine il 36enne si impossessò dei soldi e scappò. La ricostruzione di quanto accaduto è arrivata grazie alle indagini effettuate dal personale dell’Ufficio prevenzione generale e della Squadra Mobile della Questura che si sono serviti sia della raccolta di informazioni che della visione di immagini di impianti di videosorveglianza.

x