« Torna indietro

Rifiuta un tso: si barrica in casa e spara a un vigile del fuoco

La polizia ha isolato la zona in cui si trova la casa dell’uomo e fatto evacuare una scuola poco distante. Con l’uomo c’è anche il padre anziano

Pubblicato il 19 Gennaio, 2022

Un uomo di 44 anni, Gianluigi Ragoni, ex barelliere dell’ospedale Santa Chiara di Pisa, che già in passato aveva subito Tso, si è barricato in casa armato di pistola e si è messo a sparare quando, verso le 14 di oggi, mercoledì 19 gennaio, la polizia municipale, insieme al personale del 118, si è presentata alla porta d’ingresso della sua abitazione.

“Venite che vi sparo in testa, uno ad uno. Esco quando eleggono il Presidente della Repubblica”, ha urlato l’uomo barricatosi in casa per sfuggire a un Tso.

Sembra che i sanitari lo volessero sottoporre al Tso, il Trattamento sanitario obbligatorio, proprio perché soffrirebbe di problemi psichiatrici. Quando un vigile del fuoco si è avvicinato alla porta l’uomo ha esploso un colpo ferendo di striscio il pompiere che era giunto in supporto alle forze dell’ordine. E’ successo a Torre del Lago in provincia di Lucca. Il pompiere riferiscono i vigili del fuoco sta bene

x