« Torna indietro

Rihanna lascerà Asap Rocky? Tradita a poche settimane dal parto

Rihanna tradita a poche settimane dal parto: lascerà Asap Rocky?

Asap Rocky e Rihanna si sono lasciati? C’è chi rende noto un tradimento di lui e le voci si moltiplicano su Twitter: le ha create

Pubblicato il 15 Aprile, 2022

Asap Rocky e Rihanna si sono lasciati? C’è chi rende noto un tradimento di lui e le voci si moltiplicano su Twitter: le ha create l’influencer Louis Via Roma, che a Parigi frequenta con regolarità la settimana della moda di Parigi, luogo dei fatti. Rihanna è all’ottavo mese di gravidanza e il compagno l’avrebbe tradita con Amina Muaddi, famosa designer di calzature che ha tra i suoi clienti anche la cantante.

Dopo il tradimento, la rottura?

Appena ha scoperto il tradimento di Asap Rocky , Rihanna lo avrebbe lasciato. Sembrano lontani i tempi nei quali i due annunciavano, entusiasti, la gravidanza e,nonostante ciò, non ci sono dichiarazioni ufficiali, pronunciate dai diretti interessati, che testimoniano la rottura. Intanto, i rumour circolano in tutto il mondo.

Come era incominciata la storia tra Rihanna e Asap Rocky

Era il 2013, quando i due si sono conosciuti: per molto tempo, si sono frequentati soltanto come amici e colleghi. Anni dopo è nata la loro storia, resa pubblica soltanto in un secondo momento, per evitare occhi indiscreti.

La vita turbolenta di Asap Rocky

Asap Rocky è nato nel 1998: è un rapper, modello e produttore discografico statunitense, che fa parte del gruppo hip hop Asap Mob. Ha un passato burrascoso: nel 2012 è stato arrestato, poiché accusato dell’aggressione di un uomo che lo avrebbe visto mentre faceva uso di sostanze stupefacenti, illegali, al di fuori di negozio di abbigliamento, a New York. Nell’agosto 2013 c’è stata una nuova accusa di aggressione, poi archiviata: la causa ha avuto termine nell’aprile del 2015. Nel 2019 Asap Rocky è stato di nuovo arrestato a Stoccolma e accusato ancora di aggressione, ai danni di un uomo. C’è stato un mese in custodia cautelare, prima del processo, poi la condanna a sei mesi di reclusione, con pena sospesa.

x