« Torna indietro

Rosy Bindi

La candidatura di Rosy Bindi al Quirinale sfonda il muro delle 10mila firme

Pubblicato il 24 Gennaio, 2022

Tra le candidature di prestigio, alla carica di Capo dello Stato, c’è anche quella di Rosy Bindi. Donna e per la cui candidatura a Presidente della Repubblica Italiana, in appena quattro giorni, l’appello lanciato per la sua cadidatura, ha superato le 10mila firme.

Rosy Bindi: un nome possibile

“In nemmeno quattro giorni l’appello a candidare Rosy Bindi a Presidente della Repubblica ha superato le 10mila firme. Un risultato di assoluto rilievo se si pensa alla tenacia con cui la sua candidatura è stata giudicata “impossibile” da tanti osservatori e aspiranti protagonisti della partita per il Quirinale”. Con queste parole, Nando Dalla Chiesa, riferisce di una candidatura che ha ottenuto un’ovazione popolare.

“Senza pubblicità sui media e ovviamente senza denari, ma solo con un passaparola spontaneo si sia arrivati a questo numero di sottoscrittori – spiega lo scrittore e sociologo – indica una diffusa volontà di vedere candidare persone che abbiano meritato sul campo”.

Tra i sottoscrittori vi sono molti autorevoli esponenti del più impegnato mondo associativo italiano, a partire da don Luigi Ciotti.

“E’ un appassionato invito – sottolinea ancora Dalla Chiesa – al sistema politico a “giocare alto” in un momento tanto importante per l’interesse del Paese”, conclude Dalla Chiesa.

Clicca qui per la petizione

x