« Torna indietro

banca

Ruba giocattoli da un’auto in sosta a Pozzuoli, ladro bloccato in tangenziale

L’uomo è stato multato anche di oltre 8.000 euro per varie sanzioni.

Pubblicato il 30 Dicembre, 2021

Martedì gli Agenti della Polizia di Stato hanno denunciato per ricettazione un 53enne trovato in possesso di uno zaino ed altri effetti personali rubati dall’abitacolo di un’autovettura in sosta davanti ad un bar di Pozzuoli.

L’uomo è stato  intercettato grazie ad un controllo della Polizia Stradale sulla Tangenziale di Napoli, e trovato in possesso della refurtiva, mentre procedeva solo a bordo di un’utilitaria.

L’uomo aveva attirato l’attenzione degli operatori della Sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta per la sua condotta di guida e per l’evidente stato di agitazione e veniva così sottoposto a perquisizione personale estesa al veicolo.

I poliziotti hanno rinvenuto, all’interno dell’auto, occultato sotto al sedile passeggero anteriore, uno zaino da donna con all’interno un portafoglio privo di soldi e di documenti personali, un biberon ed altri accessori per neonato, dei buoni pasto/benzina ed una ricevuta di pagamento relativa ad un acquisto effettuato presso un negozio di giocattoli che sono stati sequestrati.

Dal dettaglio della carta di fidelizzazione rilasciata dal negozio di giocattoli e riportato sulla ricevuta di pagamento, gli operatori sono risaliti all’identità di un uomo che ieri aveva denunciato il furto di quanto rinvenuto ed asportato dal suo veicolo, lasciato in sosta nei pressi di un bar di Pozzuoli.

Inoltre, sono state contestate violazioni amministrative per un importo totale di euro 8.805,00 per la circolazione con un veicolo già sottoposto a sequestro amministrativo, privo della copertura assicurativa obbligatoria, sospeso dalla circolazione per mancanza della revisione periodica, privo della targhetta della casa costruttrice riportante il numero di telaio e con carta di circolazione non aggiornata in relazione alla proprietà dello stesso.

Infine, l’autovettura è stata sottoposta a sequestro amministrativo ai fini della confisca, con affidamento del veicolo al custode acquirente e, nel contempo, è stata effettuata la segnalazione al locale Ufficio Territoriale del Governo per la revoca della patente di guida.