« Torna indietro

Ryanair

Ryanair: coppia di fidanzati finisce per sbaglio a 1200 km da casa

Pubblicato il 6 Aprile, 2022

“Quando abbiamo sentito gli assistenti di volo parlare in spagnolo, non avevamo idea di come fosse possibile. Le nostre carte d’imbarco sono state scansionate tre volte prima dell’imbarco. Siamo rimasti sconcertati, così come gli assistenti di volo. Alla fine siamo tornati a casa, ma non abbiamo ancora idea di come sia successo. Non è come prendere l’autobus sbagliato: siamo letteralmente finiti in un altro Paese…”, così Elise, protagonista di una singolare disavventura col fidanzato Jessy.

Ryanair

La coppia di turisti inglesi ha raccontato al Mirror quel che è successo lo scorso 21 marzo. Pensavano di aver preso un volo Raynair per Londra, invece si sono ritrovati a Madrid. Erano volati a Marsiglia per una vacanza, ma arrivato il momento di imbarcarsi sull’aereo per tornare in Gran Bretagna, hanno fatto confusione e sono finiti così a più di 1200 chilometri da casa. I due fidanzati si sono accorti dell’errore sono una volta arrivati a destinazione.

Ryanair

Elise e Jessy dovevano imbarcarsi su un volo per Stansted e si sono diretti invece verso il gate sbagliato. “Sicuramente deve essere abbastanza difficile prendere effettivamente l’aereo sbagliato a causa della sicurezza! Beh, era quello che pensavamo… Un’ora dopo il decollo, Jessy ha detto che pensava di aver sentito un assistente di volo dire Madrid, ma pensavamo che l’avesse sognato. Eravamo in preda al panico e abbiamo cercato di spiegare allo staff che non dovevamo essere in Spagna”, ha raccontato Elise al Mirror.

Ryanair
Elise e Jessy al rientro

La redazione ha contattato Ryanair per chiedere spiegazioni di come possa essere successo. “Il signor Jezequel e la signora Mallia si sono imbarcati sul volo da Marsiglia a Londra Stansted attraverso il gate corretto. Tuttavia, non hanno seguito la rotta assegnata all’aereo in partenza per Londra Stansted, hanno attraversato un’area non autorizzata e si sono imbarcati erroneamente su un volo in partenza per Madrid”, ha risposto l’ufficio stampa della compagnia.

Alla fine, comunque, Elisa e Jessy sono riusciti a tornare a casa con cinque ore di ritardo.

x