« Torna indietro

Salvini

Gli sponsor si dissociano da Salvini

Che pure il giaccone indossato da Matteo Salvini durante la figuraccia rimediata ieri in Polonia stia facendo discutere non è un mistero. Quel che, però, starebbe provocando contro i brand sfoggiati sulla parte anteriore ha costretto Colmar e Audi

Pubblicato il 9 Marzo, 2022

Che pure il giaccone indossato da Matteo Salvini durante la figuraccia rimediata ieri in Polonia stia facendo discutere non è un mistero. Quel che, però, starebbe provocando contro i brand sfoggiati sulla parte anteriore ha costretto Colmar e Audi a divulgare due note con le puntualizzazioni della aziende che temono ripercussioni su immagine e vendite.

Colmar

“In merito a quanto emerso a mezzo social circa l’associazione erronea del marchio Colmar alle esternazioni di una rappresentanza della politica italiana, Colmar rimarca la propria opposizione a qualsiasi forma di promozione o sponsorizzazione di personalità politiche italiane ed estere e di qualsiasi loro esternazione passata, presente o futura”,

Audi

“In merito a quanto erroneamente evidenziato a mezzo social circa l’associazione del marchio Audi alle esternazioni, passate, presenti o future di una rappresentanza politica italiana, Audi Italia rimarca con fermezza la piena adesione alle regole di compliance del Gruppo Volkswagen che impediscono qualsiasi forma di promozione o sponsorizzazione di personalità politiche. Audi Italia unitamente a Volkswagen Group Italia conferma inoltre la propria assoluta opposizione alla guerra in ogni sua forma”.