« Torna indietro

taranto

San Leone, nasconde droga, armi e banconote false in casa, arrestato pusher 24enne

Pubblicato il 3 Ottobre, 2022

Nella notte di ieri, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Catania sono stati impegnati in un servizio volto al contrasto dei reati connessi agli stupefacenti, nell’ambito del quale hanno arrestato in flagranza per “detenzione illegale di armi e munizioni”, “detenzione ai fini di spaccio di droga”, “spendita e introduzione nello Stato di monete false”, un 24enne pregiudicato catanese, già agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti.

Nella circostanza, a seguito di articolata attività info-investigativa, i Carabinieri si sono recati presso l’abitazione del 24enne nel quartiere San Leone, dove al termine della perquisizione domiciliare, sono stati trovati ben nascosti in un mobile della cucina, 25 grammi di marijuana, suddivisa in due dosi, un involucro contenente 83 grammi di hashish, 2 grammi di cocaina, un bilancino di precisione ed un block notes su cui erano appuntati nominativi e cifre, riconducibili all’attività illecita.

Le ricerche nella casa hanno poi altresì permesso di rinvenire, in un mobile della camera da letto, una mazzetta di banconote false tutte del taglio di 20,00 euro, per un valore complessivo di 3.500,00 €. Al riguardo, non è sfuggito infatti ai Carabinieri che tutte le cartamoneta riportassero la medesima matricola.

Infine nella cameretta della bambina del pregiudicato, i militari hanno recuperato una pistola marca Beretta con 6 proiettili calibro 6 x 35, abilmente occultati all’interno di un peluche.

Il 24enne è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha convalidato l’arresto e disposto la misura della custodia cautelare presso il carcere di Piazza Lanza.

Skip to content