« Torna indietro

Sarà sciopero generale, Cgil e Uil in piazza contro precarietà, per le pensioni e il lavoro

Lo sciopero avrà una durata pari a tutta la giornata lavorativa di dipendenti pubblici e privati.

Cgil e Uil proclamano uno sciopero generale nazionale per giovedì 16 dicembre 2021 con le seguenti motivazioni:
sostegno alle proposte sindacali su precarietà, pensioni, fisco, lavoro e per la modifica della Legge di Bilancio.

L’astensione avrà durata pari all’intera giornata lavorativa per tutti i lavoratori pubblici e privati e l’organizzazione dello sciopero avrà carattere regionale.

Le federazioni di categoria e le organizzazioni sindacali territoriali della Cgil e della Uil comunicheranno le modalità di adesione allo sciopero generale, nei termini previsti dalla legge n. 146/90 e sue successive modifiche.

Immagine di repertorio

x