« Torna indietro

Scilla devastata dal nubifragio, una situazione che avrà mai fine?

Pubblicato il 12 Agosto, 2022

La storia non cambia con uno scenario riproposto ogni anno

Un violento nubifragio ha devastato la parte tirrenica della Città di Reggio Calabria. Scilla la zona più colpita, ingenti danni anche a Palmi, Campo Calabro e in centro città. Lo scenario che si è presentato davanti agli abitanti di Scilla questa mattina è stato come un brutto ricordo tornato in mente. La bomba d’acqua ha colpito un punto già noto alle alluvioni che nel corso degli anni ha creato disagi e problematiche. Nella giornata odierna gli abitanti del posto hanno attivato una task force, mostrando grande cuore e tanta voglia di ritornare alla normalità soprattutto nel periodo di maggiore affluenza turistica dell’anno con attività e lidi ricchi di turisti ogni giorno.

La situazione però non è da sottovalutare, Scilla ogni anno ritorna a finire in prima pagina con fango, detriti e vetture disastrate. Una situazione che avrà mai fine? Questa la domanda che gli abitanti del posto si pongono, nella speranza che la triste attualità non si trasformi mai in cronaca nera.