« Torna indietro

Sezze, favismo a scuola: il sindaco vieta la coltivazione

Pubblicato il 10 Novembre, 2021

Una comunicazione giunta nei giorni scorsi all’attenzione del sindaco di Sezze, Lidano Lucidi, da parte della dirigente dell’Istituto Comprensivo “Valerio Flacco” Prof.ssa Carolina Gargiulo, ha fatto scattare le contromisure.

In pratica la dirigente scolastica informava l’amministrazione delle presenza, nel plesso scolastico di via Melogrosso, di un alunno affetto da Deficit G6PD, il così detto favismo. Una allergia piuttosto seria, per la quale l’alunno, i compagni e gli insegnanti, oltre ai familiari ovviamente, devono avere mille attenzioni.

In questo senso anche l’amministrazione ha voluto fare la sua parte, pubblicando questa mattina una ordinanza che, come si legge nel dispositivo: “vieta, con effetto immediato, la coltivazione e la vendita delle fave entro 300m di raggio in linea d’area dal plesso scolastico di via Melogrosso, a tutela della salute dell’alunno”.

Si avvertono, inoltre, gli eventuali trasgressori, che sarà “irrogata la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 25,00 ad € 500,00 così come previsto dal T.U.E.L., oltre al deferimento del trasgressore, all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 650 Codice Penale”.

Skip to content