« Torna indietro

Si torna arancioni fino al 31. Ecco le regole

Pubblicato il 28 Dicembre, 2020

Tre giorni di libera uscita, ma controllati. Dalle 5 alle 22, fino a mercoledì, si potrà uscire di casa (sempre all’interno del proprio Comune e indossando la mascherina) senza autocertificazione e fare una passeggiata. Per ragioni di lavoro e necessità, compresa l’assistenza a genitori non autosufficienti, o per rientrare a casa propria ci si potrà continuare a muovere. Resta il limite del coprifuoco alle dieci di sera.

Bar e ristoranti sono aperti, ma solo per l’asporto (senza consumare lì). I negozi ritornano a chiudere alle 21, chiusura dei centri commerciali nei festivi e prefestivi. 

Si dovrà stare nel proprio Comune, a meno che non si abiti in cittadine con meno di 5mila abitanti e ci si muova nel raggio di 30 chilometri, oppure si vada a trovare, sempre in due al massimo, un amico o parente all’interno della stessa Regioni, una volta solo e con autocertificazione.

Si potrà andare in chiesa dalle 5 alle 22 e andare a fare la spesa con autocertificazione. Queste le regole anticipate nell’ultimo Dpcm. L’apertura a zona arancione varrà fino al 31 e dopo si ritornerà alle vecchie regole, più severe, fino al 4 gennaio.

Skip to content