« Torna indietro

Seregno: una canna posizionata tra le dita della statua del Papa

Seregno: una canna posizionata tra le dita della statua del Papa

“Complimenti all’imbecille che ha inserito nelle mani della statua di Giovanni Paolo II uno spinello. Confidando che almeno questa volta

Pubblicato il 26 Aprile, 2022

“Complimenti all’imbecille che ha inserito nelle mani della statua di Giovanni Paolo II uno spinello. Confidando che almeno questa volta le telecamere di Seregno siano in funzione per identificare l’asino di turno”. Sono le parole che il consigliere comunale Edoardo Trezzi ha scritto su Facebook. Il capogruppo della Lega commenta così un atto di vandalismo, posto in essere appunto nel centro storico di Seregno, ai danni della statua dell’ex Papa, proclamato Santo da Papa Francesco.

Non soltanto la statua del Papa: altri atti recenti di vandalismo a Seregno

Con “Almeno questa volta”, Trezzi allude ad ad altri atti vandalici recenti arrecati in danno proprio della sede del Comune. I vetri dell’ingresso del palazzo comunale sono stati infranti le scorse settimane e ignoti hanno spaccato con i sassi le porte della sede istituzionale in piazza Libertà. Le telecamere erano in manutenzione e per risalire agli autori del gesto, non sono servite a nulla.

x