« Torna indietro

Spose scappano dal ristorante e non pagano il conto: “Non hanno portato le costolette”

Pubblicato il 3 Ottobre, 2022

Scoppia in Inghilterra la “battaglia del buffet” che è diventata virale anche a livello social. Una coppia di spose se ne sarebbe andata senza pagare il conto, mandando su tutte le furie il proprietario dell’hotel Town House di Durham, nel nord-est dell’Inghilterra, che però ha deciso non solo di raccontare tutto via social, ma anche di denunciare le due donne.

Spose scappano dal ristorante: la denuncia del proprietario

Luke Hay, proprietario dell’hotel, affida ad un post su Facebook la sua rabbia e racconta cosa è successo qualche giorno fa nel suo locale, dove si stava svolgendo il ricevimento nuziale di Clare Nattrass, 57 anni, e Joanne Robinson di 49 anni, fresche spose.

“Mai in un milione di anni – esordisce su Facebook Hay – abbiamo pensato che avremmo dovuto farlo, ma queste sono Joanne e Clare. Loro pensano che sia giusto non pagare, in tempi difficili come lo sono per le aziende, e hanno preso la decisione di derubare la nostra attività. Hanno chiesto al nostro staff più e più volte se potevano pagare alla cassa.

Abbiamo concesso loro il beneficio del dubbio, perché sappiamo che i tempi sono duri. Quindi hanno organizzato un matrimonio nel nostro hotel, noi abbiamo pagato i costi del cibo e loro sono andate via senza pagare. Sono molto deluso, non hanno chiesto di pagare a rate e hanno rifiutato a titolo definitivo”.

La difesa di Clare e Joanne

La vicenda è diventata subito di pubblico dominio e in Inghilterra è scoppiato un piccolo caso. In effetti il conto non è stato saldato, ma le due fresche spose hanno provato a giustificarsi spiegando che hanno intenzione di pagarlo, ma con uno sconto importante per via di alcune mancanze.

Secondo loro gli invitati se ne sono andati affamati poiché i piatti sono stati portati via 30 minuti dopo essere stati serviti, senza lasciare il tempo di finirli.

Inoltre e costolette e i mini hamburger che erano stati ordinati non sarebbero mai arrivati al tavolo. “Le uniche parti del conto che ci rifiutiamo di pagare – spiegano e due donne – sono le 200 sterline per il buffet serale e la tassa per il vino che abbiamo portato noi.

Ci lamentiamo anche perché le costolette e gli hamburger non sono stati portati, il resto del conto verrà pagato entro la fine della settimana, lo avevamo accordato sin dal primo giorno”.

Skip to content