« Torna indietro

fidanzata

Stupra e violenta una ragazza 18enne in discoteca nel Pesarese: nei guai 35enne

La ragazza aveva conosciuto il 35enne la sera stessa in discoteca.

Pubblicato il 4 Agosto, 2022

Un nuovo caso di violenza sulle donne viene dalla discoteca Baia Imperiale di Gabicce Monte, in provincia di Pesaro Urbino. La vittima è una ragazza lombarda di 18 anni e i fatti sono accaduti alle 2 della notte tra giovedì e venerdì scorso.

La proposta indecente

La ragazza aveva conosciuto il suo aguzzino, un 35enne, la sera stessa in discoteca e si trovava in vacanza con la famiglia a Riccione. L’uomo che l’ha aggredita è invece veneto, ma si trovava anche lui in vacanza come la ragazza nella costiera romagnola. Una tranquilla serata trascorsa insieme dopo essersi conosciuti e alle 2 di notte la proposta da parte del 35enne di riaccompagnare la ragazza in hotel. Ma appena saliti in macchina l’uomo è diventato violento nei confronti della ragazza fino a stuprarla e a picchiarla per farla stare zitta. Questi maltrattamenti hanno portato la giovane ad avere anche delle fratture e chiedere l’aiuto dei familiari, che l’hanno portata in ospedale, dove le fratture sono state giudicate guaribili in 45 giorni.

Le indagini e la richiesta di misura cautelare in carcere

La Squadra Mobile, una volta informata del fatto, ha avviato le indagini e ha portato in carcere il 35enne. La Procura di Pesaro ha preso in carico la competenza di quanto accaduto e il pubblico ministero di turno, Maria Letizia Fucci, dovrà sentire le testimonianze della ragazza per richiedere al giudice per le indagini preliminari la misura cautelare in carcere per il 35enne. Le amiche della 18enne hanno detto di aver visto la ragazza uscire dalla discoteca assieme all’uomo per andare verso l’auto.