« Torna indietro

Tampon box, una lezione di civiltà dagli studenti dell’istituto comprensivo Prampolini di Latina

Pubblicato il 16 Febbraio, 2022

Una idea semplice, ma figlia di un alto senso civico. Un episodio straordinariamente simbolico quello di cui sono stati protagonisti i ragazzi e le ragazze della 3B della scuola media dell’istituto comprensivo Prampolini di Latina.

La classe, attraverso una lettera aperta alla preside, ha dato vita ad un’iniziativa particolarmente innovativa: installare delle tampon box nei bagni delle ragazze e delle professoresse.

Niente di rivoluzionario: si tratta, semplicemente, di scatole che possano contenere assorbenti.

L’iniziativa, partita dagli studenti, è stata ben accolta dalla Preside e dal corpo docenti, ed è stata perseguita con l’apporto di tutti e tutte.

Un gesto, simbolico, per combattere quella odiosa abitudine di qualcuna di gettare gli assorbenti usati nei water; usanza che non solo rischia di intasare le tubature, ma costituisce anche un motivo di grave inquinamento ambientale.

Il gesto compiuto da questi giovanissimi rappresenta “un primo passo verso la nascita di una nuova relazionalità tra ragazzi e ragazze: più rispettosa, libera, emancipata e libera dai tabù”, come ha voluto sottolineare il consigliere comunale di Latina Gianmarco Proietti a commento dell’inziativa.

Gli fa eco la collega Valeria Campagna: “Un’iniziativa bellissima, contro i tabù e le disparità di genere. Bravissimi e bravissime”.

Più che l’idea, quindi , per altro giù diffusa in altre città d’Italia e non solo, a fare piacere è questa presa di coscienza, che ci si aspetterebbe da persone più mature… Ed il condizionale in questo caso è d’obbligo.

Skip to content