« Torna indietro

Tenta di spegnere un incendio e resta intrappolato tra le fiamme. 82enne in prognosi riservata

Pubblicato il 21 Giugno, 2022

La moglie, preoccupata perché non vede rincasare il marito, chiede ad alcuni famigliari di andarlo a cercare e, questi ultimi, lo ritrovano in campagna, steso al suolo e con gli arti inferiori ustionati. Brutta disavventura avvenuta in mattinata nel Salento, episodio molto simile a quello già avvenuto sabato scorso, tra le campagne di Campi Salentina, in cui rimase gravemente ustionato un 66enne salentino. Un 82enne, originario della provincia di Como, ma residente ad Ugento, infatti, si trovava in un terreno nelle campagne della zona industriale del paese.

Qui, nel tentativo di domare un incendio di sterpaglie, è rimasto incastrato nelle fiamme. L’allarme, come detto, è stato lanciato dalla moglie, preoccupata dal fatto che il marito non rincasasse. Dopo la scoperta di alcuni parenti, è scattata la macchina dei soccorsi. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che hanno condotto l’anziano, dopo averlo rianimato, prima verso l’ospedale di Casarano e, successivamente, presso il reparto grandi ustionati dell’ospedale Perrino di Brindisi. L’uomo si trova in prognosi riservata. Sul posto dove si è verificato l’incendio sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale per i rilievi del caso.