« Torna indietro

Tentò di rubare un’auto facendo cadere a terra la proprietaria: custodia cautelare in carcere per un 32enne

Il giudice per le indagini preliminari di Catania ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare per il 32enne.

Pubblicato il 26 Gennaio, 2022

Su richiesta della Procura Distrettuale di Catania, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catania ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Mario Aurora, 32 anni, accusato di aver commesso una rapina impropria aggravata in danno di una donna.

Il provvedimento è stato eseguito il 21 gennaio 2022 dalla Polizia di Stato. Sotto la direzione di questa Procura, le indagini condotte dalla Squadra Mobile – Sezione Contrasto al Crimine Diffuso, sono state dirette a identificare un uomo che la mattina dello scorso 2 gennaio, in viale Mario Rapisardi, aveva sottratto una auto, incustodita e con le chiavi inserite e, subito dopo, aveva trascinato per strada la proprietaria che aveva tentato di fermarlo aggrappandosi alla maniglia della portiera facendola cadere rovinosamente in terra.

Le indagini consentivano di accertare la presenza di alcune telecamere di videosorveglianza nei pressi del luogo del reato e l’analisi dei numerosi filmati acquisiti ha permesso la ricostruzione dell’azione criminosa e l’identificazione del presunto autore della condotta in Aurora.

Le successive ricerche consentivano di rintracciare il 32enne che indossava gli stessi indumenti che aveva al momento dei fatti. L’auto rubata è stata recuperata e poi restituita alla vittima.

Immagine di repertorio

x