« Torna indietro

Tragedia a Copertino, perde il controllo della moto e si schianta contro un muro. Muore 28enne

Ancora un dramma nelle strade salentine con una tragedia a Copertino che si è consumata nel tardo pomeriggio di oggi. Dopo la “morte bianca” sul posto di lavoro raccontata appena 72 ore fa a San Michele Salentino, è la comunità di Copertino, ora, ad essere piombata nel dramma. Un terribile incidente che vede come vittima, purtroppo, un ragazzo molto giovane, di appena 28 anni. Si tratta di Mirko Negri, di professione fabbro, che era a bordo della propria moto, una “Honda RR600”. Il giovane si trovava nei pressi della sp. 307, su Via Sapllanzani quando, per circostanze ancora tutte da chiarire, ha perso il controllo del suo mezzo, tentando una brusca frenata che non gli ha evitato di andare a sbattere violentemente contro un muro di recinzione di un’abitazione.

Tragedia a Copertino, inutili i soccorsi per il 28enne

La tragedia a Copertino si è consumata negli attimi immediatamente successivi allo schianto. Il 28enne, infatti, ha perso subito i sensi e immediati sono stati i soccorsi da parte dei sanitari del 118 che sono stati subito chiamati da alcuni testimoni che si trovavano sul posto durante il terribile incidente. Giunti sul posto, il personale del 118, ha trasportato il centauro a sirene spiegate presso il “Vito Fazzi” di Lecce. Era già troppo tardi, purtroppo. Il 28enne, infatti, appena arrivato nel nosocomio leccese è morto a causa delle ferite e i traumi troppo gravi. Una tragedia a Copertino che va ad aumentare il triste bollettino dei sinistri che vedono coinvolti centauri con mezzi a due ruote.

x