« Torna indietro

infortunio

Tragedia a Milano. Sbatte la testa e muore 47enne salentino

Tragedia a Milano per un povero 47enne di Soleto che era andato nel capoluogo lombardo per godersi qualche giorno insieme alla sua compagna. Il viaggio invece si è trasformato in un dramma. Aveva avvertito un malore e si era recato in ospedale per tranquillizzarsi e fare dei controlli, ma l’epilogo è stato davvero inaspettato. Qui andando in bagno è scivolato ed ha sbattuto la testa andando in contro ad un tragico destino. Lino Nuzzaci, 47 anni, di Soleto era a Milano a casa della sua compagna quando forse a causa di un malessere è scivolato in terra sbattendo il capo. Nessuna ferita ne conseguenze alla botta, ma aver perso l’equilibrio in quel modo ha spinto la coppia a chiamare il 118 e procedere ad accertamenti sanitari.

Tragedia a Milano, i familiari della vittima sporgono denuncia

La tragedia a Milano, però, è molto più intricata di quanto sembra e per ora sembra un vero e proprio giallo da risolvere. Accompagnato in ospedale, mentre attendeva l’esito degli esami, l’uomo sembra si sia recato in bagno dove sarebbe scivolato battendo violentemente il capo sul pavimento. Soccorso dai sanitari del nosocomio meneghino è stato immediatamente sottoposto ad intervento chirurgico ma non c’è stato nulla da fare. La salma del salentino è ora presso l’obitorio dell’ospedale a disposizione dell’autorità giudiziaria. I parenti del defunto, che nel frattempo hanno raggiunto il capoluogo lombardo, hanno sporto formale denuncia per conoscere quanto realmente accaduto al loro congiunto. Le prime risposte si potranno avere già con l’autopsia che verrà effettuata subito dopo la nomina del medico legale.

x