« Torna indietro

Tragedia ad Ercolano: 2 ragazzi uccisi a colpi di pistola scambiati per ladri

Un camionista accusato di duplice omicidio.

Una terribile tragedia ha sconvolto due cittadine: Ercolano e Portici. In via Marsiglia, nel quartiere San Vito ad Ercolano, due ragazzi sono stati freddati a colpi di pistola. Sono Giuseppe Fusella e Tullio Pagliaro, 26 e 27 anni, entrambi di Portici. A sparare contro di loro Vincenzo Palumbo, 53 anni, che li ha scambiati per ladri.

La ricostruzione della tragedia

I due ragazzi, studenti incensurati, in serata si erano fermati a fare due chiacchiere in auto dopo una partita di calcetto. Vincenzo Palumbo, autotrasportatore che abita in zona, ha visto i due ragazzi e si è insospettito. Recentemente infatti ha subito il furto dell’auto.

Ha quindi preso la sua pistola, a quanto pare detenuta regolarmente, e ha fatto fuoco contro di loro forse dal suo balcone. Sarebbero almeno 6 i colpi esplosi dal 53enne. Uno dei due ragazzi è stato ritrovato morto nell’abitacolo, il secondo a terra a pochi metri dall’auto, forse nel tentativo di fuggire.

Sarebbe stato proprio Palumbo a chiamare i carabinieri dichiarando di aver sparato contro due ladri. Al momento dell’identificazione la terribile verità: i due ragazzi erano stati scambiati per ladri. Al momento il 53enne è stato fermato con l’accusa di duplice omicidio.

Sul tragico episodio stanno indagando i carabinieri della compagnia di Torre del Greco e del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata. Le due salme sono state poste sotto sequestro e saranno sottoposte con ogni probabilità all’autopsia per fare luce sulla vicenda.

Il triste commento dei sindaci di Ercolano e Portici

Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano, ha espresso tutto il suo dolore sulla sua pagina Facebook: “La nostra città è sconvolta da quanto accaduto la scorsa notte a San Vito. Una tragedia che ha colpito profondamente la nostra comunità. Questo è il momento del silenzio. Al momento gli inquirenti stanno accertando l’esatta dinamica dell’accaduto. Il mio pensiero come sindaco e come padre è per le famiglie colpite da questa immane tragedia”.

Anche il sindaco di Portici, Enzo Cuomo, ha rilasciato un post a commento della vicenda: “È un dolore enorme che colpisce la nostra comunità, la morte di due ragazzi usciti di casa per una serata di divertimento che si è conclusa in modo tragico. Da Padre oltre che da Sindaco, esprimo il mio sgomento, il mio dolore e quello della nostra intera comunità per la morte di Giuseppe e Tullio, due Figli della nostra Città”.

x