« Torna indietro

Ucraina

Ucraina, riconquistata Lyman dopo l’annessione. Kadyrov: “Putin usa armi nucleari” (VIDEO)

Pubblicato il 1 Ottobre, 2022

“La Russia dovrebbe usare armi nucleare a bassa potenza contro l’Ucraina”.

Nuovo affondo del leader ceceno Ramzan Kadyrov, che critica i comandanti militari russi per il ritiro da Lyman e suggerisce a Vladimir Putin di considerare la possibilità di usare armi nucleari a basso potenziale.

In un messaggio su Telegram, Kadyrov, che ieri al Cremlino si sarebbe commosso durante la cerimonia di annessione di quattro regioni ucraine alla Russia, ha scritto: “A mio parere personale, dovrebbero essere prese misure più drastiche, fino alla dichiarazione della legge marziale nelle zone di confine e all’uso di armi nucleari a bassa potenza”.

Ucraina
Kadyrov

Il leader ceceno ha poi criticato il colonnello Alexander Lapin, comandante delle forze russe che combattono a Lyman, definendolo “un mediocre”.

Le forze armate ucraine hanno assunto nelle ultime ore il controllo della città cruciale nel Donetsk, come ha confermato un portavoce dell’esercito di Kiev, Sergey Cherevaty, citato da Ukrainska Pravda, secondo cui le informazioni e i video che mostrano la bandiera ucraina sventolare all’ingresso della città “sono veri, siamo già a Lyman, ma i combattimenti continuano”.

Reparti ucraini sono arrivati anche a Torske, 16 chilometri a est di Lyman. Sempre secondo fonti ucraine, unità di Kiev hanno bypassato Lyman per procedere in direzione nord est, verso Kreminna, a 33 chilometri da Lyman.

Skip to content