« Torna indietro

Ucraina

Ucciso militare italiano: “Fratello Ben, eroe dell’Ucraina”

Pubblicato il 20 Settembre, 2022

Sul suo profilo Facebook, in cui compare in divisa e arma in pugno, compaiono le condoglianze alla famiglia e un messaggio in cui viene definito “eroe dell’Ucraina”.

Benjamin Giorgio Galli, 27 anni, originario di Varese, è morto mentre stava combattendo con la Legione Internazionale di difesa dell’Ucraina contro l’esercito russo.

Il ragazzo, militare volontario contro l’esercito russo, è deceduto nelle scorse ore.

A dare la notizia è stato il padre del giovane, Gabriel Galli, comunicandolo ad alcuni conoscenti del ragazzo.

Il padre lo scorso martedì aveva pubblicato un post col quale condivideva delle informazioni su quel che il figlio stava ottenendo in Ucraina.

Sarà organizzata prossimamente una messa in suo ricordo a Bedero Valcuvia. 

Ancora poco chiare le cause del decesso: il giovane foreign fighter, che aveva la cittadinanza olandese, dove si era trasferito con la famiglia negli ultimi anni, si trovava dalla primavera scorsa in Ucraina.

Si era unito alla prima Legione Internazionale di difesa.

Sempre dai profili social si apprende che il giovane soldato era stato impegnato nella zona di Kharkiv e si stava spostando verso Kiev. 

In provincia di Varese, dove era cresciuto e tornava periodicamente, il ragazzo era conosciuto per essere un grande appassionato di soft air.

Proprio agli amici che praticavano con lui questa attività si è rivolto il padre: “Il vostro compagno è morto da eroe questa settimana”.

Sui social compaiono le condoglianze alla famiglia e un messaggio in cui il 27enne viene definito “eroe dell’Ucraina”. “Lo zio migliore del mondo, mi manchi”, ha scritto la sorella Anna. “Ti voglio bene, sarai sempre nei miei pensieri, il tuo sorriso sarà nelle mie preghiere, fratello Ben, eroe dell’Ucraina”, ha scritto un suo commilitone.