« Torna indietro

taranto

Uova e pietre contro una famiglia di Casoria anche di notte: giovanissimi perseguitano una coppia

Per la coppia un mese da incubo: quasi tutti minorenni i responsabili.

Pubblicato il 15 Marzo, 2022

Una coppia di Arpino di Casoria è stata tormentata per circa un mese da 7 giovanissimi. I ragazzi lanciavano uova e pietre contro la casa dei due. Gli episodi si verificavano sia di notte che di giorno, in qualsiasi orario.

Era stata addirittura danneggiata la finestra, colpendo in pieno il vetro di uno degli infissi. Per le vittime si è trattato di 30 giorni complicati e faticosi, anche se non è ancora chiaro il motivo di tale accanimento. Ed è per questo che hanno deciso di denunciare tutto ai Carabinieri.

I militari, grazie agli accertamenti svolti e all’analisi delle telecamere presenti in zona, hanno identificato e denunciato 6 minorenni e 1 maggiorenne.

Il più giovane ha 13 anni mentre il più grande 19. Tutti e sette dovranno rispondere di danneggiamento e violenza privata.

Quanto accaduto dimostra che la piaga delle baby gang o della microcriminalità è ancora ben presente nella società. Una ferita che può essere sanata solo con una battaglia educativa e culturale all’interno della società.

x