« Torna indietro

novavax

In una foto d'archivio dosi del vaccino Novavax, 22 dicembre 2021. Il vaccino Novavax, secondo le indicazioni della commissione tecnico scientifica dell'Aifa, verra' utilizzato nella somministrazione come ciclo primario di vaccinazione e non come booster, ovvero non per il richiamo successivo. La vaccinazione prevede un ciclo vaccinale primario di due dosi a distanza di tre settimane l'una dall'altra.. ANSA/ JUSTIN TALLIS / AFP

Vaccino anticovid, lunedì arriva il Novavax

Pubblicato il 26 Febbraio, 2022

Il rallentamento della quarta ondata di Coronavirus ormai è un dato di fatto, così come lo sono le percentuali pugliesi di vaccino anticovid. L’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Rocco Palese comunica che saranno consegnate lunedì mattina, nella Farmacia dell’Ospedale Tatarella di Cerignola, le prime 68.400 dosi del nuovo vaccino Nuvaxovid (Novavax) destinate alla Puglia. Tali dosi, verranno ripartite, poi, su base provinciale sulla base della popolazione ISTAT over 18. All’ASL Bari saranno assegnate 21.300 dosi, all’ASL Bt 6.500, all’ASL Brindisi 6.700, all’ASL Foggia 10.400, all’ASL Lecce 13.700 e all’ASL Taranto 9.800 dosi.

Vaccino anticovid Novavax, come funziona

leverano

Il Novavax sarà somministrato per via intramuscolare in due dosi, la seconda dopo 21 giorni dalla prima, e sarà “ready to use”, in quanto già diluito. La conservazione sarà più snella rispetto ai precedenti degli altri marchi di vaccino anticovid, in quanto saranno sufficienti frigoriferi a temperatura compresa tra 2 e 8 gradi.