« Torna indietro

incendi

Vasto incendio sul litorale adriatico. In fumo ettari di macchia mediterranea, in azione anche i canadair

Pubblicato il 22 Settembre, 2022

Nonostante il brusco calo delle temperature che si è avuto nelle ultime ore e un’estate che ormai sembra essere alle spalle, non accenna a placarsi il fenomeno dei vasti incendi nel Salento. Ancora uno, e di enorme portata, è divampato nella giornata di oggi e ha distrutto ettari su ettari di vegetazione. Il rogo di grandi dimensioni si è sviluppato in mattinata nelle campagne di Roca, in località Palude dei Tamari, a poche decine di metri dalla famosissima Grotta della Poesia. Il caldo, come detto, ha lasciato spazio a temperature decisamente più miti, useremo dire quasi fresche, ma il vento di tramontana è ancora fortemente presente ed ha dato una spinta decisiva alle fiamme per propagarsi in fretta.

Ma non solo. Il forte vento di oggi ha reso complesso anche il lavoro dei vigili del fuoco intervenuti in zona per le operazioni di spegnimento. Lavoro che già era resto difficile dalle numerosi abitazioni presenti in zona. Ed è così che le fiamme sono passate dal canneto a divorare alcune palme di un’abitazione privata. Tutte le persone in zona sono state evacuate. L’incendio è stato donato dopo diverse ore e sul posto c’è stato bisogno anche dell’intervento delle forze dell’ordine, ma soprattutto di due canadair arrivati da Lamezia Terme per spegnere le fiamme.