« Torna indietro

Vertenza Pfizer, incontro preliminare in Confindustria in vista del 29 marzo. La Mendola (Cisal Chimici): “Griglia per incentivo all’esodo”

L’incontro alla Confindustria di Catania è durato circa sei ore.

Pubblicato il 23 Marzo, 2022

Novità positive dopo l’incontro di oggi alla sede della Confindustria di Catania alla presenza dei vertici delle sigle sindacali Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec, Ugl Chimici e Cisal Chimici e di quelli aziendali della Pfizer di Catania per concordare il piano da discutere il prossimo 29 marzo al Palazzo della Regione del capoluogo etneo con i responsabili dello stabilimento della Zona Industriale di Catania.

Dopo le dichiarazioni del ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, che avevano gettato un po’ di acqua sul fuoco tra i lavoratori, oggi si è parlato di un possibile incentivo all’esodo in un incontro che si è concluso alle 17 e che è durato circa sei ore.

La conferma è arrivata a noi dal segretario generale della Cisal Chimici di Catania, Giuseppe La Mendola, che ha sottolineato anche lui l’importanza di un nuovo piano industriale per i prossimi anni, già paventato durante l’incontro della scorsa settimana al Palazzo della Regione.

“L’incontro di oggi è stato positivo – ha detto La Mendola –. Stiamo predisponendo una griglia per liberare i posti che saranno lasciati dai dipendenti che andranno via volontariamente a coloro che fanno parte della lista di mobilità, ovvero i 130 lavoratori a rischio licenziamento. Adesso il prossimo step sarà al Palazzo della Regione di Catania il prossimo 29 marzo alle 9,30 e attendiamo che i ministri Giorgetti e Orlando si mettano d’accordo per far sì che si affronti la questione a livello nazionale. Quello che chiediamo è un piano industriale vero e proprio con un nuovo portfolio che incentivi la produzione di nuovi prodotti farmaceutici con le nuove tecnologie“.

LEGGI ANCHE: TAVOLO REGIONALE VERTENZA PFIZER, AMPLIATO PIANO INDUSTRIALE: SI ATTENDE PERÒ DI CAPIRE COME SARANNO INVESTITI I SOLDI – VIDEO

x