« Torna indietro

VIDEO – Miracolo in Indonesia: bimbo di 6 anni estratto vivo dalle macerie a due giorni dal forte terremoto

Vero e proprio miracolo in Indonesia, dove lunedì un terremoto fortissimo ha provocato la morte di circa 100 bimbi.

Pubblicato il 24 Novembre, 2022

Vero e proprio miracolo in Indonesia, dove lunedì un terremoto fortissimo ha provocato la morte di circa 100 bimbi.

Un bambino di sei anni è stato salvato “miracolosamente” dopo essere sopravvissuto per più di due giorni sotto le macerie della sua casa, crollata per la forte scossa di magnitudo 5,6 che ha colpito l’Indonesia lunedì, causando la morte di più 270 persone, tra cui un centinaio di bambini.

Il piccolo si chiama Azka, è stato ricoverato in un ospedale del distretto di Cianjur, l’epicentro del terremoto; i soccorritori hanno detto che è “debole ma reattivo”. “Quando ci siamo resi conto che Azka era vivo, tutti sono scoppiati in lacrime, compreso me”, ha dichiarato il soccorritore volontario Jeksen Kolibu. Nel video le immagini mostrano i volontari estrarre dalle macerie il bambino, seppellito per due giorni senza poter mangiare e bere.

Il piccolo è stato trovato accanto al corpo senza vita di sua nonna, ha spiegato Kolibu ai media locali, salvato da un muro che ha resistito alle scosse, impedendo a un altro muro di crollargli addosso. “È stato trovato sul lato sinistro della casa, su un letto. Era protetto da un cuscino e c’era uno spazio di soil 10 centimetri tra lui e un muro di cemento“, ha raccontato il soccorritore.

Secondo i dati riportati dall’Agenzia per la gestione dei disastri indonesiana, più di un terzo delle vittime di questo terremoto sono bambini, che al momento del sisma erano a scuola o a casa. Le operazioni di recupero sono state rallentate dalle forti piogge delle ultime ore ma, i soccorritori, stanno lavorando contro il tempo per salvare altre vite. Nella zona sono impegnati circa 6mila soccorritori, ha dichiarato l’Agenzia.

Skip to content