« Torna indietro

Villa Comunale, a due mesi dall’incendio i cancelli restano ancora chiusi. Tuona Europa Verde: “Riaprire subito”

Europa Verde lamenta anche la mancanza di illuminazione.

Pubblicato il 14 Febbraio, 2022

Lo scorso 20 dicembre a Napoli un incendio quasi certamente di natura dolosa colpì alcuni alberi e piante della Villa Comunale. Dopo quasi due mesi di distanza, come documentato dal Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e dall’esponente dell’esecutivo cittadino del Sole che Ride Enzo Vasquez, gli ingressi da Piazza Vittoria, nell’area interessata dal rogo, restano ancora chiusi e sono ancora presenti le transenne. Uno spettacolo indecoroso.

“Risulterebbe che ancora oggi la magistratura non abbia dato l’ok al dissequestro e alla verifica delle condizioni degli alberi colpiti dalle fiamme. Questi tempi sono inaccettabili. Chiediamo quindi un intervento rapido e lo sblocco della situazione per consentire la riapertura di tutti i cancelli della villa con l’eliminazione delle transenne, ormai sono trascorsi quasi due mesi da quel rogo” – spiegano Borrelli ed i consiglieri di Europa Verde della prima municipalità Gianni Caselli e Lorenzo Pascucci.

“Anche se si sono fatti piccoli passi avanti non siamo ancora soddisfatti di come si sta curando la Villa Comunale che dovrebbe essere l’emblema della gestione dei parchi cittadini. C’è ancora tanto degrado, tanta sporcizia e poca sicurezza al calar del sole e, dato che continua a mancare l’illuminazione nonostante, abbiamo fatto diverse segnalazioni e richieste di interventi alla Citelum. Non ci siamo”.

Skip to content