« Torna indietro

Villabate, nascondeva mezzo kg di cocaina, hashish e marijuana e uccelli protetti. Arrestato 29enne

Arrestato un ventinovenne di villabate per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri di Villabate, insieme ai colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia Piazza Verdi e del Nucleo Cinofili di Palermo-Villagrazia, arrestato, in quanto ritenuto responsabile di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, un ventinovenne del luogo già noto alle Forze dell’Ordine.
Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i carabinieri perquisito l’uomo e la sua abitazione, rinvenendo complessivamente quasi 500 grammi tra cocaina, hashish e marijuana, in parte già suddivisa in dosi, nonché 9.225 euro, ritenuti il ricavo dell’illecita attività di vendita della droga sopracitata. In oltre è stato ritrovato anche tutto il materiale per la pesatura e il confezionamento delle sostanze.

All’interno della cantina, nella disponibilità dell’arrestato e dello zio sessantaseienne, sono stati ritrovati anche 11 volatilicarduelis carduelis”, ovviamente specie preotetta, motivo per il quale entrambi sono stati deferiti alla locale Procura della Repubblica per detenzione di animali appartenenti a specie protetta.
L’arrestato, in attesa dell’udienza di convalida davanti al Giudice per le Indagini Preliminari, è stato condotto presso la prigione di “Lorusso-Pagliarelli”.

La droga sequestrata sarà ora analizzata dal laboratorio del Comando Provinciale di Palermo per le rituali verifiche; i volatili sottoposti a sequestro sono stati affidati ai Carabinieri del Centro Anticrimine Natura-Nucleo Cites Palermo, intervenuti sul posto, per il successivo affidamento presso una struttura idonea.

x