« Torna indietro

Estorsione

“Vuoi lavorare senza problemi? Pagami”. Arrestato estorsore a Casavatore

Decisiva la denuncia di un commerciante operante nel settore degli elettroutensili.

Pubblicato il 21 Gennaio, 2022

I militari del Comando Compagnia di Casoria (NA) hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di D.F.C., 41enne, per tentata estorsione, aggravata dal metodo mafioso.

L’ordinanza è stata emessa dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, della locale Procura.

La denuncia, da cui sono state avviate le indagini, è stata sporta a dicembre 2021 da un commerciante napoletano operante nel settore degli elettroutensili. All’uomo, infatti, era stata avanzata una richiesta di denaro per poter proseguire l’attività senza problemi.

Un’estorsione a tutti gli effetti. I momenti in cui si è consumata la tentata estorsione, sono stati ricostruiti sia grazie all’attività investigativa svolta dai carabinieri della stazione di Casavatore ma anche attraverso l’analisi dei sistemi di videosorveglianza della zona. In conseguenza di questa attività di indagine sono stati acquisiti gravi indizi di colpevolezza nei confronti di D.F.C.

Sono sempre di più i commercianti e gli imprenditori che, stanchi di vivere sotto la minaccia della criminalità ed esasperati dalle continue richieste di denaro, sporgono denuncia. Uno degli ultimi episodi a Sant’Antonio Abate, dove un uomo è stato arrestato in flagranza di reato per aver provato ad estorcere denaro ad una ditta che lavorava per il comune.

x