« Torna indietro

Caparezza, al via l’ultimo tour: perché il rapper si ritira?

Il noto rapper Caparezza ha reso noto il suo ritiro dalle scene musicali.

Pubblicato il 24 Giugno, 2022

Una notizia bomba sta sconvolgendo il mondo della musica italiana. Il famoso rapper Caparezza infatti inaugurerà domani il suo ultimo tour a Treviso, che terminerà il prossimo 13 agosto al festival di Majano, in provincia di Udine. Dopodiché ci sarà il ritiro dalle scene musicali.

La motivazione resa nota

Il motivo, come reso noto dallo stesso Caparezza, è da ricercare dall’acufene, un disturbo all’udito che rende complicata la gestione dei concerti live. In un’intervista a Quotidiano.net ha infatti dichiarato: Faccio queste venti date e mi fermo, perché i concerti dal vivo rappresentano una sollecitazione straordinaria del mio udito e non posso rischiare troppo”. Il problema cominciò a presentarsi nel 2015 e lo stesso cantante pugliese cantava nel suo brano Larsen: “Fischia l’orecchio, infuria l’acufene, nella testa vuvuzela mica l’ukulele”. E a proposito di tutto questo ha aggiunto: In questi sette anni di difficoltà ho incontrato tanti colleghi che m’hanno detto senti questo, fatti vedere da quello, io l’ho fatto ma non è cambiato alcunché. Così ho smesso di cercare cure miracolose per il mio deficit uditivo. Amo la scrittura e quindi penso a un testo, un fumetto, un soggetto, a una storia”.

Cos’è l’acufene e i concerti live

Questo disturbo consiste in una sorta di fischio, di ronzio, che si sente nelle orecchie e che, come detto dallo stesso Caparezza, deriva nel suo caso dai toni molto forti delle attività live. Questo fischio mi ha modificato l’udito. Quando ho scoperto di non poter più ascoltare musica in cuffia sono andato in crisi pensando al mio corpo come una prigione. Così ho provato di tutto: pillole, iniezioni, psicoterapia, ma alla fine ho scoperto che dovrò semplicemente tenermelo e magari pensare ad altro, distrarmi”.