« Torna indietro

Trasportano con l’Ape oltre 100 Kg. di rame, denunciati per ricettazione due 50enni

Non solo arresti e maxi blitz per spaccio di sostanze stupefacenti nel Salento. Due gallipolini, infatti, sono stati denunciati per ricettazione dopo uno straordinario controllo a tappeto delle forze dell’ordine salentine allo scopo di limitare i reati a scopo predatorio. Nella mattinata di ieri, infatti, gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Gallipoli hanno deferito in stato di libertà, per i reati di ricettazione e possesso di chiavi alterate e grimaldelli, in concorso tra loro, E. M. 52enne e P. E. 50enne del posto. Il secondo è stato denunciato anche per porto di oggetti atti ad offendere. Entrambi gli indagati sono residenti nella “Città Bella” e sono volti giù noti, in quanto pluripregiudicati per reati contro il patrimonio.

Rubano rame con vari arnesi da scasso, denunciati per ricettazione

I due sono stati denunciati per ricettazione, tra le altre cose, perché beccati dai poliziotti dai colleghi del Reparto prevenzione crimine “Puglia Meridionale” di Lecce, mentre trasportavano nel cassone di un Apecar, grossi cavi di rame, che avevano provveduto ad occultare sotto alcuni teli ombreggianti. Durante i controlli, inoltre, gli agenti hanno ritrovato 129 chili di cavi di rame e vari arnesi atti a forzare serrature e tagliare recinzioni (tronchesi, tenaglie, forbici da potatura, taglierini, chiavi a pappagallo, chiavi a cricchetto, chiavi inglesi e cacciaviti vari). Durante la perquisizione del veicolo, sotto al sedile del guidatore, è stato inoltre trovato un grosso coltello da cucina, costato al cinquantenne P.E. anche l’accusa di porto di oggetti atti ad offendere. Indagini sono in corso per risalire alla provenienza del quantitativo di rame, indagando anche sui furti commessi nell’ultimo periodo nell’area gallipolina.

x