« Torna indietro

Russian opposition leader Alexei Navalny attends a hearing at the Tverskoy district court in Moscow, Russia, 27 March 2017. Alexei Navalny was arrested on 26 March 2017 during an non-authorized opposition rally in central Moscow. Thousands of Russians throughout Russia took part in so-called anti-corruption rallies organized by opposition despite of authorities ban, to call for the resignation of Russian Prime Minister Dmitry Medvedev over corruption allegations. ANSA/SERGEI ILNITSKY ATTENTION EDITORS: HAZE ON LENS CAUSED BY HUMIDITY IN THE COURTROOM

Elena Del Pozzo, Quarto Grado mostra video: buca scavata dalla madre nella mattinata?

Il programma televisivo di Rete 4 Quarto Grado avvalora la tesi secondo quando la quale la buca per sotterrare Elena sia stata scavata la mattina.

Pubblicato il 2 Luglio, 2022

Arrivano dei particolari a dir poco agghiaccianti sulla vicenda di Elena Del Pozzo, la bambina di 4 anni uccisa dalla madre Martina Patti con 11 coltellate lo scorso 13 giugno in via Euclide a Mascalucia.

La buca è stata scavata nella mattinata?

Il programma televisivo di Rete 4 Quarto Grado in occasione dell’ultima puntata ha ricostruito un aspetto di non poco conto, ovvero quello relativo alla buca nella quale il corpicino di Elena era stato sotterrato. La 24enne sarebbe prima uscita con la sua Fiat 500 per portare gli attrezzi utili allo scavo nel campo e poi in tenuta da jogging a piedi per portare a termine il lavoro. Alle 8,54 del mattino la Patti è rientrata a casa dopo aver trascorso la notte fuori per la festa di un’amica e dopo dieci minuti il sistema di videosorveglianza ha ripreso l’auto mentre percorre la via Turati in senso inverso per poi arrestare la marcia. Nonostante la visuale coperta da una siepe è stato possibile notare nel video mostrato durante la trasmissione come il bagagliaio dell’auto rivolto verso il campo nel quale in seguito verrà ritrovato il corpicino di Elena. Gli inquirenti battono sulla tesi secondo la quale la madre abbia lasciato sul posto la pala e la zappa per scavare la buca e dopo pochi minuti l’auto è ripartita facendo una strada diversa. Alle 9,55 quindi la Patti è riapparsa in tenuta da jogging. Tutto questa avvalora l’ipotesi secondo la quale la Patti abbia scavato la buca la mattina stessa prima di compiere il terribile omicidio.

L’avvocato chiede una perizia psichiatrica

Attualmente la madre di Elena si trova in carcere, mentre il suo avvocato Gabriele Celesti ha dato la nomina a uno psichiatra per la stesura di una perizia allo scopo di stabilire se il delitto sia dipeso da un disturbo di natura psichiatrica. Nel caso quest’ultimo sia stato di tipo transitorio lo stesso legale della Patti è pronto a chiedere l’incidente probatorio.

Visualizza debug dell'ad

L'annuncio non è visualizzato sulla pagina

articolo attuale: Elena Del Pozzo, Quarto Grado mostra video: buca scavata dalla madre nella mattinata?, ID: 286790

Annuncio: Header amp (292123)
Posizionamento: HEADER AMP (header-amp)

Condizioni di Visualizzazione
Accelerated Mobile Pages
Annunciowp_the_query
Array ( [type] => amp [operator] => is ) Array ( [post] => Array ( [id] => 286790 [author] => 167 [post_type] => post ) [wp_the_query] => Array ( [term_id] => [taxonomy] => [is_main_query] => 1 [is_rest_api] => [page] => 1 [numpages] => 1 [is_archive] => [is_search] => [is_home] => [is_404] => [is_attachment] => [is_singular] => 1 [is_front_page] => [is_feed] => ) )
pagine specifiche
Annunciowp_the_query
396post_id: 286790
is_singular: 1




Trova soluzioni nel manuale