« Torna indietro

Ha poco più di un anno, ingoia la droga: perde conoscenza (come sta?)

Arezzo. Qualche grammo di hashish a sua disposizione: si è incuriosito un bambino di più di un anno, che ha ingoiato la droga. Nella fase orale, i piccoli mettono ogni cosa in bocca. Il bimbo in questione si è ritrovato in gravi condizioni: per fortuna, è stato presto fuori pericolo.

Ha perso conoscenza: non reagiva più agli stimoli dei genitori. Dato il coma, è stato portato di corsa all’ospedale San Donato. E’ stato trasferito al Meyer (Firenze), l’ospedale pediatrico più attrezzato della Toscana.

E’ stata aperta un’indagine della Procura. Gli accertamenti sono in corso, a opera dei Carabinieri. Il peggio è stato evitato. Ma in che modo il bambino ha trovato la sostanza stupefacente? Ci sono responsabilità che riguardino i genitori o terze persone?

x