« Torna indietro

Incendio nel Salento. Usa il phon per scaldare la coperta, ma scatena le fiamme

Pubblicato il 28 Febbraio, 2022

Dopo i tanti episodi che hanno visto colpire numerose auto parcheggiate in strada, ancora un incendio nel Salento. Questa volta, però, la casualità del rogo non è in discussione e un fatto del tutto accidentale ha rischiato di far scatenare una terribile tragedia. Tanta paura nella serata di ieri ad Ugento dove, intorno alle 20.30, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per placare e spegnere le fiamme che erano divampate in un’abitazione in via San Pantaleo. Il tutto sarebbe stato innescato da un’azione involontaria del proprietario dell’abitazione che, nel tentativo di riscaldare il letto con un phon per capelli, avrebbe provocato l’incendio del materasso.

Incendio nel Salento, abitazione dichiarata inagibile

In maniera assolutamente involontaria, fortuita e sfortunata, quindi, il 74enne avrebbe provocato l’incendio nel Salento con le fiamme che, dalla camera da letto, si sarebbero prorogate in tutta la casa. L’intervento dei caschi rossi ha per fortuna evitato il peggio ed una vera e propria tragedia, ha messo in salvo l’uomo e ha spento ogni residuo focolaio del rogo. Le fiamme avrebbero annerito le pareti di tutta l’abitazione, poi dichiarata inagibile, provocato il distacco dei solai e degli intonaci e dei laterzi. Tanta paura per il 74enne che avrebbe successivamente trovato rifugio nell’abitazione della figlia.