« Torna indietro

Lite al bowling di Casoria tra ragazzini: spunta un coltello, un minorenne finisce all’ospedale

Ancora sangue tra giovanissimi, il minorenne trasportato al Cardarelli: i dettagli.

Pubblicato il 8 Maggio, 2022

Ancora una volta un sabato sera, che dovrebbe essere all’insegna del divertimento e della spensieratezza, rischia di trasformarsi in tragedia. La dinamica è sempre la stessa: una banale lite tra ragazzini durante la quale spunta il coltello e ci scappa il ferito, a volte il morto.

Teatro di questa scioccante vicenda è il bowling di Casoria, dove una lite tra giovanissimi è finita nel sangue. Un 14enne è stato ferito con un’arma da taglio al torace e ha riportato anche un trauma cranico.

Il giovane è stato trasportato all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove al momento resta in osservazione. Tuttavia non sembra essere in pericolo di vita.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia di Casoria. Da chiarire le dinamiche, ma quasi sicuramente alla base c’è una lite per futili motivi. Magari uno sguardo di troppo o una parola male interpretata, nulla che sicuramente giustifichi una coltellata ad un 14enne.

Un episodio simile si verificò nella giornata della Domenica delle Palme a Torre del Greco, dove un 19enne fu accoltellato mortalmente. Ormai molti giovanissimi, poco più che bambini, camminano con un coltello in tasca, come se fosse un giocattolo. Una situazione che sta sfuggendo di mano e che richiede l’intervento immediato di istituzioni, famiglie e forze dell’ordine.

x